Marsiglia è la seconda città più grande della Francia, dopo Parigi. Importante centro commerciale e turistico grazie al suo porto ed aeroporto.
In mezza giornata è possibile scegliere alcune delle attrazioni turistiche più importanti di Marsiglia, vediamole insieme:

1) Dal porto, è necessario prendere l’autobus (n° 35) per raggiungere l’area del Porto Vecchio, noto per gli hotel eleganti, i caffè sul lungomare e i ristoranti di pesce specializzati in aragoste e cefali acquistati direttamente al mercato ittico sul molo. Da qui è possibile arrivare a piedi alla Cathédrale de la Major,  cattedrale cattolica  in stile neobizantino.


2) Da qui è possibile giungere a piedi anche La Vieille Charité, è un’antica casa di accoglienza finalizzato a “contenere” i mendicanti ed i poveri della città. ora funzionante come museo e centro culturale.


3)Dal Porto Vecchio, in alternativa è possibile dirigersi a piedi vero il Palais du Pharo: architettura storica che offre un belvedere sulla città. Il palazzo venne costruito sotto Luigi Napoleone Bonaparte, che ne fece dono alla moglie Eugenia, sui terreni che erano stati offerti dalla città di Marsiglia nel 1855.


4) Con un autobus (82,82S o 83) si giunge al Notre-Dame de la Garde: basilica neobizantina, il monumento più importante della città e  luogo di culto di Marsiglia, situato nel punto più alto della città, a circa 162 metri sul livello del mare a sud del Porto vecchio.


5) Dalla Basilica, poi ci si può dirigere a La Corniche, il caratteristico lungomare. L’anno del suo assassinio, il 1963, venne dedicata a Kennedy. E’ stata costruita in 15 anni ed è diventata una delle più belle del mondo. Percorrendo la Corniche si ha un costante contatto visivo con il mar Mediterraneo e le bellezze che offre. Una di queste è l’ arcipelago delle Frioul, quattro isole situate a soli 4 km dalla costa: Pomègues è la più grande