Maiorca è la più grande delle isole Baleari. La sua capitale è Palma di Maiorca dove si trova il principale porto dell’isola e il terminal delle crociere.
La nave attracca normalmente per 8/10 ore.

A Palma di Maiorca è facilissimo raggiungere il centro, all’uscita del porto si prende il bus, che costa solo € 1,50 a persona a tratta.
Oppure prendere il bus turistico al porto, che al costo di € 18,00 Adulti e di € 9,00 Ridotto farà il tour della città.

Cosa visitare a Palma di Maiorca? Ecco le attrazioni da non perdere:

1) Passeig de Mallorca: la strada principale con i negozi più vari. Il Passeig de Mallorca è una strada dalla spiaggia che collega il quartiere di Port Olímpic al centro città. Questo luogo, con i suoi 363 metri, rappresenta la strada più lunga che collega alla spiaggia di tutta la Spagna.

Passeig de Mallorca

2) Il lungomare, che si trova vicino al centro storico e alla cattedrale. Sul lungomare vi sono numerosi bar, ristoranti, locali con spettacoli dal vivo e rinomate discoteche. Il lungomare di Maiorca è uno dei luoghi più ospitali dell’isola grazie alla sua posizione nelle vicinanze della città vecchia.

3) La Cattedrale  di Maiorca è una bella chiesa con vari dipinti, sculture ed archi. Gli archi che si trovano all’interno della cattedrale sono in stile gotico progettati per dare luce e illuminare il posto. Famosa anche come “la Seu”: in stile gotico-levantino, si affaccia sul mare al di sopra delle mura arabe che proteggevano la città. Il suo rosone, opera di Gaudì, è il più grande al mondo per quanto riguarda lo stile gotico.

La Cattedrale e il lungomare

4) Il palazzo reale della Almudaina o “Alcazar Real” è una delle residenze estive della famiglia reale spagnola. Attualmente viene utilizzata dalla famiglia reale come residenza ufficiale per le cerimonie di stato. La Almudaina è il più grande esempio di architettura militare nel mondo, sotto il controllo dei musulmani. Il castello è situato a Palma, nell’isola di Minorca, in Spagna.

Alcazar Real

5) Il Castello di Bellver è di stile gotico-maiorchino, e si trova su una collina a circa 3 km dal centro e da cui è possibile godere di una vista mozzafiato. Il Castello di Bellver è stato costruito nel XIII secolo dai Normanni, che facevano parte del dominio di Aragona. Il castello è situato sul promontorio di Maiorca vicino al villaggio di Bellver, dove la cima del Monte Toro sale da un lato e il Port Morella dall’altro.

Castello di Bellver

6) Le cave del drago si trovano a circa 70 km da Palma. In essa si potranno ammirare meravigliose formazioni di stalattiti e stalagmiti con un grande lago sotterraneo dove vengono trasmessi spettacoli di luci e suoni. Per recarsi alle grotte ci sono diversi bus di linea o in taxi.

cave del drago

7) Cala major è la località balneare più importante dell’isola. La spiaggia, sabbiosa, è raggiungibile in taxi o con il bus n°3. E’ situata sulla costa sud-occidentale dell’isola di Maiorca. È il posto ideale per chi vuole immergersi nella natura incontaminata, respirare aria pulita e trovare pace.

Cala major

Cosa mangiare di tipico a Maiorca:
1) Sobrasada: è un insaccato crudo stagionato prodotto con sale, paprika affumicata dolce e un mix di altre spezie.
2) Paletilla de cordero: la spalla di agnello al forno.
3) Empanadas: un involucro di pasta di pane ripieno di piselli e pezzetti di agnello conditi con sale, pepe e paprika.

Empanadas