Copenaghen, capitale della Danimarca, affaccia sul Mar Baltico, è infatti tappa di vari itinerari crocieristici: quelli nel Mar Baltico e quelli ai Fiordi Norvegesi.

Copenaghen è una bellissima città che ha molto da offrire. Ha una ricca storia, ottimo cibo e cultura e le persone sono cordiali e amichevoli.

Scrivici su Whatsapp per un preventivo >> http://bit.ly/2NEsUIA

Le navi da crociera partono da/attraccano ai moli di Oceankaj. La sosta dura 8/10 ore, ma se Copenhagen costituisce la partenza della vostra crociera, vi consigliamo di prenotare per un soggiorno di una notte e visitare la città prima di cominciare il viaggio a bordo.

Per arrivare in centro, le compagnie da crociera organizzano dei bus shuttle, in alternativa ci sono gli autobus 25 e 27 che portano entrambi al centro con un costo più basso, oppure gli autobus turistici che al costo di € 26,00 ti portano in giro per tutta la città con la possibilità di scendere e risalire dove e quando vuoi. La fermata degli autobus è posta di fronte al terminal 1 di Oceankaj dove è possibile comprare i biglietti direttamente dall’autista o al Town Shop.

Vediamo quali sono le principali attrazioni di Copenhagen da non perdere:

1)Il centro e i suoi quartieri: L’isola pedonale “Stroget” costituisce il cuore della vita urbana ed è una delle vie pedonali dello shopping più lunghe d’Europa.
Il quartiere Vesterbro è quello più chic e con negozi di lusso, mentre quello di Norrebro è più multietnico.
Il quartiere Slotsholmen ospita il Parlamento e gli uffici governativi.

“Stroget”

2)La sirenetta di Copenhagen: Emblema della città, La Sirenetta, seduta su uno scoglio ad ammirare il mare, è l’attrazione turistica più famosa e la si può ammirare all’ingresso del porto. Ispirata alla favola “La Sirenetta”, scritta dall’autore danese Hans Christian Andersen, fu commissionata per abbellire il porto della città.


3)il parco di Kastellet: un piccolo polmone verde della città, sede di relax ma anche di attività fisica.

4) Palazzo Reale di Amalienborg: è la residenza ufficiale dei Reali danesi, e potrete assistere al caratteristico cambio della guardia.

5) la chiesa di Marmorkirken è una delle Chiese di Copenaghen che dall’aspetto richiama la Basilica di San Pietro.

Marmorkirken

6) Il Castello di Rosenborg è uno dei palazzi storici più belli della città. Era l’antica residenza reale ma oggi è sede del Museo della Collezioni Reali Danesi, dove sono conservati i gioielli della Corona.

Castello di Rosenborg

7) I Giardini di Tivoli sono uno dei simboli della città, il parco sorge all’interno di una grande oasi verde in pieno centro cittadino, caratterizzata da vasti boschi e popolata da animali selvatici. C’è anche un grande luna park con tantissime giostre, per grandi e per i più piccoli. All’ingresso vi è il Teatro della Pantomima, una costruzione originale in stile cinese.

Giardini di Tivoli

8)Nyhavn: uno dei luoghi più famosi e affascinanti di Copenaghen. Un canale pittoresco, sede dell’antico porto cittadino, con le coloratissime casette in stile danese che si affacciano sulle sue rive. 

Nyhavn

Cosa mangiare di tipico a Copenhagen? Ecco alcuni suggerimenti:
1)Smørrebrød: versione danese del sandwich aperto, una fetta di pane di segale imburrata e ricoperta con ingredienti di vario genere: uova, formaggio, noci, gamberetti, aringhe, salmone, cetrioli e via di fantasia.

2)Stegt flæsk: maiale croccante accompagnato da patate lesse e salsa al prezzemolo. E’ un piatto molto calorico ma che racchiude tutta la tradizione danese.

3)Frikadeller: polpette di carne di maiale e cipolle successivamente cotte nella birra o nell’olio. Possono essere servite con verdure o cipolle caramellate.

Smørrebrød