Le navi da crociera sostano in genere, ad Ibiza per circa 18/19 ore. Esse attraccano all’Estacio Marittima da cui è possibile prendere un autobus per raggiungere il centro che è a circa 4 Km.

Scrivi per un preventivo su Whatsapp>> http://bit.ly/39wnBCn

In alternativa, puoi usufruire della navetta messa a disposizione dalla nave al costo di € 12,00 che ti da la possibilità di effettuare tutte le corse A/R che vuoi.

Ecco cosa non devi assolutamente perdere di Ibiza:

  1. Dalt Vila è la cittadina vecchia, patrimonio Unesco. 
    Alla base del borgo vecchio, c’è un caratteristico mercatino hippie. Il borgo è racchiuso in una muraglia, da cui si entra per la Porta di Ses Taules. Nel borgo è possibile visitare il castello dell’Almudaina del periodo rinascimentale, la cattedrale della Vierge de las Nieves di stile gotico catalano, Placa des Amparats, il museo monografico e la necropoli di Puig de Molins dove sono custoditi i resti di tre civiltà: fenicia, cartaginese e romana.
  2. Sant Antoni de Portmany è una baia naturale e si trova a circa 20 minuti dalla cittadina di Ibiza. E’ luogo ricco di spiagge e calette ma anche luogo della vita notturna. Le spiagge più famose sono: S’Arenal , Es Pouet,  SalededaPlaya SaladaCala Bassa, Gracio e Platja des Pinet.
Dalt Vila

3. Santa Eularia des Rius è un’altra cittadina di Ibiza. Quì si trovano alcune delle più belle spiagge di sabbia bianca tra cui la graziosa spiaggia di Cala Llonga.

Santa Eularia des Rius

4. La cittadina di Sant Josep di sa Talaia si trova a sud di Ibiza ed è ricca di calette e spiagge per tutti i gusti: come la Cala Tarida, la Cala Comte e la Cala d’Hort.

5. Il paesino di Sant Joan de Labritja è un’ulteriore meta turistica: nelle vicinanze di Port Sant Miquel c’è da visitare la Cova de Can Marçà, una fantastica grotta un tempo utilizzata come rifugio dai contrabbandieri ed oggi trasformata in attrazione turistica.

Sant Joan de Labritja

6. Isola di Formentera: visitabile con un’escursione. E’ possibile prendere i traghetti che impiegano circa 30 minuti a tratta, dal porto di Ibiza.
Formentera è la più piccola isola delle Baleari, famosa per le acque cristalline e le lunghe distese di spiaggia, dichiarata Riserva Naturale e Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.  

Formentera

Cosa mangiare di tipico a Ibiza? Ecco tre specialità!
1) Bullit de Peix: stufato di pesce con zafferano, alloro, e verdure a km 0
2) Arroz de Matanzas: Riso con carne di maiale e verdure.
3) Frita de Pulpo: Polipo insaporito con spezie e verdure.

Bullit de Peix