Helsinki: Capitale della Finlandia, città permeata di cultura e storia. Quali sono le cose da non perdere?


Le Cattedrale: chiesa luterana che risale al 1800. Spicca la sua facciata neoclassica bianca e le sue cupole verdi. E’ possibile anche salire sulla cupola più alta e gustarsi una magnifica vista sulla città.

Il castello Suomenlinna: è patrimonio Unesco dal 1991, e fu fatto costruire nel 1700 dagli svedesi. Si trova su un isoletta a largo da Helsinki, raggiungibile in traghetto in circa 15 minuti. Nel 1808 i Russi la occuparono per costruirci la propria base militare fino al 1917.

Scrivici su Whatsapp per un preventivo >> http://bit.ly/3nvxrZU

Passio musicae: un’istallazione di oltre 600 tubi di acciaio saldati insieme in un movimento ondulato Inaugurato nel 1967 nel parco Sibellus e dedicato al compositore Jean Sibellus.

Kiasma: è il Museo di Arte Contemporanea di Helsinki, in cui è possibile godere di circa 9000 opere d’arte finlandese e nordeuropea.

Passio musicae

Old Market Hall:  il mercato coperto, che comprende almeno 30 bancarelle di prodotti tipici, frutta, pesce, “street food”, salumi, formaggi e dolci, ma anche spazi per abbigliamento e accessori artigianali.

Museo Nazionale della Finlandia:  un edificio storico di stile neoclassico del 1910 in cui potrete rivivere il passato della nazione in un viaggio tra reperti etnografici, archeologici e preistorici attraverso l’esposizione di  medaglie, gioielli, decorazioni, armi e monete per arrivare fino ai giorni nostri anche grazie a video interattivi.

Chiesa del Temppeliaukio: Chiesa luterana del 1969 molto particolare, infatti essa è costruita nella roccia! L’ambiente è molto suggestivo, tra vetrate e roccia scoperta è luogo non solo di culto ma anche di concerti di musica classica.

Kauppatori: Il posto più colorato di Helsinki è il mercato del porto. Ricco di profumi e sapori, troverete bancarelle di street food, cibi tipici e abbigliamento.

Kauppatori